Categorie prodotti

Suggerimenti

Come pulire la vostra Billingham

Spesso i fotografi preferiscono una borsa Billingham usata e che mostri i segni di tutte le sue battaglie ad una borsa pulita e nuova, tuttavia a chi desideri restituire alla propria borsa un aspetto più curato, ecco alcuni consigli degli esperti Billingham.
29/10/2009
 

Approfondimenti

PhotoVest di Billingham: evoluzione della specie


Nata dieci anni fa come alternativa alla borsa fotografica, PhotoVest di Billingham è una robusta e pratica giacca per equipaggiamento fotografico in nylon idrorepellente, recentemente ridisegnata in forma evoluta per adattarla alle attrezzature nate dalle nuove tecnologie.



Studiata per permettere al fotografo di portare con sé tutto il materiale che gli serve e averlo sempre a portata di mano, nella massima libertà di movimento, PhotoVest è un capo che coniuga lo stile inglese con resistenza e leggerezza, in più è facilmente lavabile in lavatrice.

PhotoVest è realizzata in nylon impermeabile. La scelta è caduta su questo materiale, dopo averne testati tanti altri, perché è leggero, resistente e lavabile in lavatrice, così non solo è bella da vedere, ma mantiene il suo aspetto intatto nel tempo.

Inoltre le robuste cerniere lampo sono estremamente resistenti e durevoli. I bottoni automatici sono di alta qualità, la stessa di quelle utilizzate per le borse Billingham.

In questo capo, particolare attenzione è stata posta alla misura, forma e posizione delle tasche, ascoltando il parere dei fotografi che lo usano per capire le loro esigenze concrete, che cosa vogliono portare con sé e in quale posizione. 


Non sono state previste tasche posteriori perché ritenute controproducenti per il comfort e la mobilità, inoltre non sarebbero pratiche.


PhotoVest è fornita di tasche in posizione simmetrica all'interno e all'esterno, per distribuire il peso dell'attrezzatura in maniera equilibrata per bilanciare i pesi e per rendere immediato l'accesso agli oggetti nel momento in cui occorrono.


 Le tasche per equipaggiamento sono ampie in modo da non faticare nel prendere o inserire l'attrezzatura, evitando, tra l'altro, il rischio di graffiarla o di farla cadere.

 

Considerato che PhotoVest si utilizza spesso nei viaggi aerei, in questo ambito offre il vantaggio di evitare di portarsi un bagaglio in più e di ridurre il rischio di danneggiare l'attrezzatura.



PhotoVest è più corta di altri capi dello stesso genere, per evitare che gli oggetti nelle tasche della giacca urtino quelli nelle tasche alla cintura, specialmente quando si sta seduti, accosciati o mentre si guida. Inoltre, grazie alla foggia corta, è più difficile che gli oggetti tenuti nelle tasche urtino contro le gambe mentre si cammina o si arrampica, un problema noto a chi usa giacche più lunghe.
Per migliorare il comfort, i designer hanno previsto ampie aperture per le braccia, che permettono libertà di movimento anche indossando più strati di vestiario. Sulla destra, un anello a D è utile per agganciare una tessera di riconoscimento o altro.

Le due ampie tasche interne con zip possono ospitare effetti personali, cellulari, GPS, memory card.


All'esterno è visibile l'ampio portapenne, che può ospitare agevolmente qualunque altro strumento di scrittura.
In vita una falda protegge due ampie tasche, ideali per contenere corpi macchina o altri oggetti ingombranti.




Alla base di PhotoVest un flap cela due ampie tasche con zip, ideali per tenerci dei corpi macchina o altri oggetti grandi, a seconda delle esigenze personali.
Da entrambi i lati sono presenti tasche verticali ideali per scaldarsi le mani, mentre la tasca con zip posta all'interno si estende verso l'alto fino alla spalla per custodire in modo sicuro oggetti lunghi fino a 600mm come, per esempio, teleobiettivi o mappe.

 

 

Su entrambi i lati di PhotoVest, un'ampia tasca con flap situata in alto consente un facile accesso all'attrezzatura che si utilizza regolarmente o agli oggetti, come l'esposimetro, che in altro modo penzolerebbero. 

 Per maggiore sicurezza, o per quando si lavora con pioggia o neve, il flap risulta utile in caso di intemperie per proteggere gli oggetti contenuti nella tasca.


In alternativa alla chiusura completa con la zip ultraresistente. PhotoVest può essere tenuta aperta senza rinunciare alla sicurezza grazie alla fettuccia munita di bottone automatico per favorire la ventilazione evitando al contempo un movimento eccessivo dei due lati in particolari circostanze.


A vantaggio delle fotocamere reflex, ciascun lato della zip ha una striscia di tessuto a protezione dello schermo LCD.

 


Quattro prese d'aria nella parte posteriore migliorano la ventilazione attraverso PhotoVest per migliorare il comfort con il caldo o le condizioni di lavoro impegnative.

 

 



Caratteristiche



Tutte le tasche di PhotoVest, tranne la 7 e la 8, sono accessibili dall'esterno.



1 Tasca da 660 x 300mm con accesso dal flap della tasca in vita
2 Tasca da penna
3 Tasca alta con flap, 110 x 200mm
4 Tasca basa con cerniera lampo, 260 x 170mm (con accesso attraverso il flap della tasca 1)
5 Ampia tasca alta orizzontale con apertura verticale, 210 x 150mm
6 Tasca verticale con cerniera lampo 150 x 150mm (con accesso dalla tasca 5)
7 Tasca interna alta di sicurezza con cerniera lampo, 150 x 210mm
8 Tasca interna bassa, 130 x 150mm
9 Anello a D per agganciare tessera di riconoscimento e altro
10 Spalla e collo imbottiti per garantire il comfort anche quando si portano dei pesi. Spalline fornite di doppi bottoni automatici tengono ferma la tracolla della fotocamera per non farla scivolare lungo le spalle.

*Le misure indicate sono riferite alla taglia Large.